AIDS

La Comunità Don Isidoro Meschi opera in regime residenziale e diurno, ponendosi quale punto di riferimento, spazio di accoglienza e di ricerca di opportunità a favore delle persone con infezione da Hiv+/ Aids.

In alcuni casi è d’aiuto per il nucleo famigliare facendosi carico nelle ore diurne di situazioni che, per intensità o continuità degli interventi necessari, sono divenute troppo impegnative.

Al Centro Meschi vengono costruiti con gli ospiti, i familiari e gli enti invianti progetti di assistenza di base alla persona, progetti sanitari, progetti di animazione e socializzazione, progetti di segretariato sociale.

Il Centro si caratterizza per un’offerta di attività differenziata, in grado di rispondere alla complessità dei bisogni. Promuove e tutela la dignità della persona; offre l’opportunità di esprimere i propri bisogni e i propri problemi, ma anche di concretizzare le proprie abilità e le proprie risorse in un progetto di autonomia, rispettandone l’individualità irripetibile e differenziando il percorso di ognuno.

Promuove e sostiene la capacità delle persone di riconoscersi come autori del proprio progetto di vita. Particolare è l’attenzione ai bisogni non solo sanitari, ma anche sociali, relazionali, culturali e riabilitativi dell’ospite. Tutti gli operatori del Centro, oltre che sulle conoscenze di ordine tecnico-professionale, sono chiamati a fondare le proprie scelte operative sui seguenti principi generali:

  • Procedere attraverso Piani Assistenziali Individualizzati per favorire una visione completa e personale di ogni singolo ospite, senza adeguare in maniera rigida i bisogni delle persone alle logiche della struttura.
  • Considerare il Centro Diurno e Residenziale come un sistema aperto, mantenendo sempre vivi i contatti con la realtà esterna (gruppi di volontariato, associazioni, scuole, ecc.) e gli scambi con il tessuto sociale locale.
  • Operare attraverso un lavoro di équipe: la collaborazione tra le diverse figure professionali impegnate nella gestione della struttura è alla base di un intervento di qualità elevata. La compresenza di competenze e qualifiche differenti comporta la necessità di interagire correttamente e di partecipare attivamente al lavoro multidisciplinare.

L’équipe assistenziale del Centro Meschi definisce gli interventi di sostegno da erogare ad ogni ospite tramite l’elaborazione dei Piani Assistenziali Individualizzati (PAI), costruiti sulla base dei bisogni di ciascun ospite considerato nella sua globalità.

Figure importanti per il centro sono i volontari che svolgono un ruolo di supporto nell’impostare la relazione amicale, diversa ma complementare a quella dell’operatore: relazione che aiuta le persone seguite a vivere una normalità di rapporti, slegati da una specifica professionalità e dal soddisfacimento di un bisogno concreto, facendo sperimentare la gratuità come stile di rapporto. La rete del volontariato crea inoltre un legame con il territorio che riteniamo fondamentale per la promozione della persona che vogliamo attuare attraverso i nostri progetti.

SERVIZI

CENTRO DON ISIDORO MESCHI

Comunità alloggio di 10 posti letto per persone affette da HIV/AIDS

Via alla Fonte 6 -Lecco 
Tel./Fax 0341 1880520

cristina.negretti@larcobaleno.coop

PROGETTI

DOWNLOAD

Bilancio Sociale

SCARICA PDF

Codice Etico

SCARICA PDF

Modello Organizzativo

SCARICA PDF

Segnalazione all’Odv

SCARICA PDF